IlesaSpa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Trenchless Technologies

Le “Trenchless Technologies” consentono di realizzare impianti sotterranei mediante l’impiego di macchine e robot senza “scavo a cielo aperto” e, quindi, oltre che un esempio di alta innovazione tecnologica, sono indice di un importante sviluppo eco-sostenibile, di riduzione significativa di impatto ambientale e di abbattimento dei costi sociali. La scelta progettuale di adottare una tecnologia tradizionale piuttosto che una tecnologia no-dig deve scaturire da un’attenta valutazione del sito da attraversare, dei tracciati da sviluppare se sono interferenti con ostacoli in superficie (es. strade trafficate, ferrovie, fiumi, pregio delle pavimentazioni da ripristinare, ecc), profondità di scavo, impatto sociale, costi sociali, spazi disponibili per l’ingombro dell’area cantiere, tutti parametri questi che determinano o meno la convenienza di adottare una tecnologia piuttosto che un’altra. In altre parole, ogni tecnologia deve essere applicata in maniera oculata valutando caso per caso il rapporto costo/beneficio. Tra le applicazioni cosidette no-dig, Ilesa si è specializzata nella posa di tubazioni di vario genere: condotte fognarie, condotte di rivestimento cosidette “tubo camicia” dove all’interno va successivamente inserita la condotta di esercizio, costruzione e traslazione di manufatti.


Per quanto riguarda la posa di tubazioni si può fare la seguente classificazione:


Le lunghezze di infissione sono puramente indicative e sono legate alle caratteristiche dei terreni da attraversare e da tutta una serie di variabili correlate al singolo intervento.

Torna ai contenuti | Torna al menu