IlesaSpa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Traslazione di monoliti

Realizzazione e traslazione di manufatti in c.a. mediante spinta oleodinamica al di sotto di vie di transito ferroviarie e stradali

Si effettua uno scavo a lato del terrapieno in ragione delle dimensioni del manufatto da costruire. Viene successivamente realizzata la platea di varo in CLS dello spessore di circa 40 cm, il muro di controspinta e i cordoli guida necessari per mantenere il monolite nella direzione di progetto durante l’infissione.
Le fasi costruttive del manufatto fuori opera riguardano in successione i seguenti elementi: soletta inferiore, pareti laterali e soletta superiore. Utilizzando una batteria di pistoni oleodinamici e contemporaneamente asportando il terreno dal fronte di scavo, il manufatto penetra progressivamente nel terrapieno


Sottopasso ferroviario

Prima di iniziare l’infissione del manufatto, si realizza una struttura di sostegno dei binari. Tale procedura permette
la conservazione dell’assetto planoaltimetrico dei binari evitando quindi l’interruzione del transito dei treni.


Torna ai contenuti | Torna al menu